Il 27 Novembre inizia l’evento su cinema e identità del Liceo Pietrobono, con Alessandra Mortelliti presidente di giuria.

Mancano ormai pochi giorni all’inaugurazione di Identity Film Festival, l’evento cinematografico che dal 27 Novembre al 1 Dicembre porterà nella città di Alatri un ricco programma di incontri, masterclass e proiezioni.

Sviluppatosi attorno al tema dell’identità in un mondo in perenne trasformazione, IF è un progetto del Liceo Pietrobono di Alatri, ideato dalle docenti Angela Flori e Maria Scerrato e realizzato con l’obiettivo di promuovere e divulgare il linguaggio cinematografico nella comunità e tra i giovani, come mezzo e strumento educativo per riflettere sull’importanza di rendere le proprie radici il punto di partenza per confrontarsi con l’altro, accoglierlo e riconoscerlo.

Cinema e identità sono le due direttrici lungo cui si orientano le numerose masterclass offerte all’interno del Festival da esponenti del mondo cinematografico, culturale e artistico. Al pubblico si rivolgeranno Bruno di Marino, dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone, Alessandro Ciotoli, direttore del Dieci minuti Film Festival, Luca Salvadori, compositore e docente del Conservatorio di Musica “Licinio Refice” e Giovanni De Vita, Direttore del Dipartimento di Antropologia dell’Università degli Studi di Cassino.

Lezioni la mattina, proiezioni alle 16.30: i pomeriggi di Identity Film Festival saranno dedicati alla visione dei ventidue cortometraggi finalisti del concorso per cinema breve di IF, scelti tra decine di lavori nazionali e internazionali realizzati da professionisti del settore e da scuole elementari, medie e superiori di tutta Italia. Una giuria popolare composta dagli studenti del Liceo Pietrobono voterà il migliore corto per ognuna delle tre categorie. A consegnare il premio sarà la Presidente di Giuria Alessandra Mortelliti, attrice e regista emergente, presente al Festival del Cinema di Roma con la sua opera prima “Famosa”.

Giudici ma anche creativi e videomaker: gli studenti di Alatri presenteranno il 1 Dicembre in prima visione “Il Bracciale”, il cortometraggio da loro realizzato per imparare e mettere in pratica le tecniche della produzione cinematografica, in un’esplorazione approfondita – guidata del regista Angelo Bianchi e del compositore e sound designer Diego Capoccitti – di cosa significhi veramente fare un film.

Coordinato da Angelo Astrei, già direttore di dieci edizioni del Fiuggi Film Festival, e con la collaborazione alla comunicazione dell’Associazione Gottifredo, Identity Film Festival è un evento aperto, libero e gratuito, maturato e accolto nelle aule del Liceo dove studiò Cesare Zavattini –maestro del cinema neorealista conosciuto in tutto il mondo – e un’occasione unica per studenti e appassionati di cinema interessati al turbolento tema dell’identità.